Carrara 5 Stelle

Comunicati stampa
Comunicati stampa

Comunicati stampa (380)

Martedì 07 Gennaio 2020 11:56

Precisazioni sul parco Elena Guadagnucci

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Precisazioni sul parco Elena Guadagnucci

 

Visti i continui attacchi a cui siamo sottoposti sul parco Elena Guadagnucci da parte di un consigliere di opposizione,sentiamo la necessità di fare un po' di chiarezza.

 

Dalla scoperta dell'inquinamento al Parco, nel 2003, alla consegna dei lavori, a dicembre 2019,soni stati necessari 13 step, 4 sono stati compiuti dalla precedente amministrazione mentre 8 sono stati conseguiti dopo l'arrivo di Sarah Scaletti alla guida dell'Assessorato all'ambiente.

 

L'amministrazione in carica ha fatto di più in meno tempo (8 step in due anni e mezzo a fronte dei 4 in cinque anni realizzati dai predecessori) ma andando ad analizzare la cronistoria della vicenda.

Emerge chiaramente che anche il "peso" degli obiettivi raggiunti è ben diverso: tra il 2012 e il 2017, sostanzialmente, viene elaborato e realizzato il piano di caratterizzazione, un passaggio necessario ma di natura esclusivamente conoscitiva.

Dopo il cambio di amministrazione l'Assessore Scaletti riesce a far inserire la bonifica del parco tra gli interventi prioritari della giunta regionale toscana, affida e realizza l’analisi di rischio igienico sanitaria e il progetto operativo definitivo di bonifica, fa redigere quello esecutivo, incassa il nulla osta della soprintendenza e sopratutto trova le risorse per realizzare i lavori, affidati qualche settimana fa.


Anche sull'opera di informazione del consiglio comunale da parte dell'assessore Scaletti in merito alla situazione dell'area Sin/Sir, le illazioni del consigliere di opposizione vengono smentite da documenti e atti: l'assessore all'Ambiente ha riferito in materia alla commissione competente e in occasione dei due incontri pubblici organizzati dall'amministrazione proprio per informare tutta la cittadinanza dello stato delle cose.
I numeri e i fatti parlano da soli e smentiscono nettamente le "fake news" che chi, pur essendo già stato sconfessato una volta, continua a diffondere animato come sempre dalla sola voglia di visibilità.
Il fatto poi che il consigliere di opposizione, celebre per le sue "apparizioni lampo" nelle commissioni, lanci ad altri accuse di assenteismo suscita solo ilarità.


Invece di lavorare seriamente per dare un contributo anche critico al governo della città come il suo ruolo di consigliere di opposizione richiederebbe, sta impegnando tutto il suo mandato nell'allestimento di una macchina del fango contro gli esponenti dell'amministrazione in carica: lo dimostrano le sue uscite sulla stampa e, cosa ben più grave, il tenore delle sue dichiarazioni in consiglio comunale dove spreca il tempo a sua disposizione per leggere interventi pre confenzionati con il solo intento di farsi propaganda.

 

 

Siamo stati eletti sulla base di un programma e per dare risposte serie e concrete alla città, ed è quello che stiamo facendo.

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Domenica 22 Dicembre 2019 11:55

Incontro con le Magliette Bianche

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Incontro con le Magliette Bianche

 

Questa mattina Sarah Scaletti, Assessore all'Ambiente, e Giovanni Montesarchio, Presidente della Commissione Ambiente del Comune, accompagnati da altri consiglieri di maggioranza, hanno incontrato le “magliette bianche” al loro gazebo informativo in Piazza Gramsci.

«Il gazebo organizzato dalle “magliette bianche” per la tutela ambientale e per chiedere subito le bonifiche - spiega Scaletti - è stata l'occasione giusta per aggiornare molti dei presenti sullo stato delle bonifiche SIN/SIR del nostro territorio. Sono stati due anni di intenso lavoro, sia nell’ambito degli Accordi di Programma sottoscritti con Regione e Ministero, sia in sede locale.»

«Si è appena chiusa la fase di caratterizzazione della falda e organizzeremo un incontro a Carrara per informare i cittadini sullo studio svolto. In primavera avremo i progetti. Guardiamo al futuro con la consapevolezza che c’è molto da fare ma anche con la fiducia che deriva dall’avere a disposizione importanti risorse» ha commentato Sarah Scaletti.

«Stiamo facendo tutto il possibile - conclude il Presidente Montesarchio - per far sì che si giunga in tempi brevi a una più estesa bonifica dell'area industriale, augurandoci che non venga mai a mancare il supporto finanziario e logistico di tutte le parti coinvolte. I nostri cittadini hanno già dato tanto, rimettendoci anche la loro stessa salute. È ora che si vada avanti e in tempi quanto più rapidi possibili.»

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

M5S: Incontro con il Primo Dirigente Commissariato Mattana

 

Il MoVimento 5 Stelle di Carrara ringrazia il Primo Dirigente Corrado Mattana del Commissariato di Carrara per aver accettato l'invito di Giovanni Montesarchio, presidente della Commissione Sicurezza Urbana e Polizia Municipale, a presenziare in Commissione e a illustrare le differenti tipologie di controllo del vicinato.
L'osservatorio volontario, che differisce dalle cosiddette ronde, è uno strumento di vigilanza riconosciuto a livello giuridico e volontario e prevede che nessuno sia armato, che l'associazione sia iscritta in Prefettura e che gli iscritti siano conosciuti dalla stessa, che posseggano requisiti molto selettivi e abbiano sostenuto un esame finale rigoroso.

Giovanni Montesarchio, a nome del gruppo di maggioranza, ringrazia nuovamente «il Primo Dirigente Mattana per aver illustrato tutte le moderne forme di contrasto alla piccola criminalità che ogni cittadino può mettere in atto».

«Come gruppo consiliare inoltre - sottolinea Montesarchio - cogliamo con piacere i suggerimenti e le spiegazioni illustrate dal dott. Mattana nell'ultima Commissione, che risultano importantissimi per noi, contrari alle classiche "ronde", per poter approfondire nuove soluzioni di contrasto alla micro-criminalità ove possibile, e di valutarne l'eventuale efficacia in concerto con le forze dell'ordine».

«La nostra intenzione - conclude Montesarchio - è di inserire questi strumenti in un percorso di cittadinanza attiva e di sicurezza partecipata, discutendone insieme nelle prossime sedute di Commissione, contando sull'importante consulenza e supporto della Polizia di Stato.»

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Venerdì 13 Dicembre 2019 11:53

Trasporto Pubblico Locale

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Trasporto Pubblico Locale

 

È notizia di questi giorni la sentenza del Consiglio di Stato in cui si stabilisce che fu corretta l'assegnazione ad Autolinee Toscane, ovvero l'azienda francese Ratp, della gestione del trasporto pubblico locale.

 

Alla luce di questa sentenza e della prossima assegnazione ad Autolinee Toscane del servizio di trasporto pubblico, è chiaro l'interesse del MoVimento 5 Stelle di Carrara nel «farsi garante delle istanze dei cittadini carraresi e dei loro diritti, vigilando soprattutto sul rispetto degli impegni, delle corse e della loro puntualità e, non di meno, della sicurezza dei mezzi su cui i nostri concittadini viaggeranno» puntualizza Daniele Del Nero, capogruppo di maggioranza.

 

 

Puntuale inoltre è l'interesse di Giovanni Montesarchio, presidente della Commissione Ambiente, che si rende «disponibile a un incontro con l'azienda, non appena tutto sarà determinato, per far sì che si giunga anche all'installazione delle cosiddette "macchine mangia-plastica", ovverosia quelle macchinette che in cambio di plastica forniscono biglietti gratuiti agli utenti, incentivando così il trasporto pubblico locale, oltre al riciclo della plastica, a sfavore dei nostri automezzi»

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Lunedì 09 Dicembre 2019 11:52

Ispettore Ambientale Comunale

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Ispettore Ambientale Comunale

 

E' stato avviato oggi, in Commissione Ambiente, il lavoro per dotare il nostro Comune dell'Ispettore Ambientale Comunale.
La discussione sul Regolamento, essenziale per istituire questa particolare figura, è iniziata oggi nella Commissione guidata da Giovanni Montesarchio e andrà avanti per le prossime settimane fino ad arrivare all'approvazione definitiva che, ci auguriamo, avvenga per il mese di gennaio.

«L'ambiente e il nostro territorio devono essere tutelati a tutto campo - spiega Montesarchio -, soprattutto in previsione dei futuri ampliamenti della raccolta "porta a porta" che intendiamo mettere in atto. Per tutelare maggiormente il nostro territorio, abbiamo quindi pensato di dotare Carrara di Ispettori Ambientali: saranno figure appositamente formate che svolgeranno un servizio volto non solo alla tutela dell'ambiente, ma anche al contrasto del degrado urbano, di prevenzione e informazioni, esercitando atti di accertamento e mantenendosi in continuo contatto con la Polizia Municipale, che continuerà a mantenere le funzioni di polizia giudiziaria.»

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Mercoledì 20 Novembre 2019 11:52

Deficit quote sanitarie RSA

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Deficit quote sanitarie RSA

 

“In merito al deficit delle quote sanitarie per disabili nelle RSA – vicenda riportata oggi sulla stampa – chiedo che si smetta di strumentalizzare sulla pelle dei disabili. Come rappresentante del territorio eletto in Regione, mi metto a completa disposizione per aiutare chi ha governato la sanità in questi anni nel risolvere i problemi della nostra comunità, a partire dall’aiuto a favore dei più deboli. Ho protocollato una richiesta di audizione in commissione sanità, affinché la consulta dei disabili venga audita in Regione e le richieste da loro espresse, così come quelle delle commissioni congiunte, arrivino così direttamente sul tavolo del Presidente Rossi.” esprime Giacomo Giannarelli, Presidente Gruppo regionale MoVimento 5 Stelle.

Elisa Serponi, inoltre, Presidente della Commissione Sanità del Comune di Carrara, dichiara di essersi “impegnata ad ascoltare il presidente della consulta provinciale disabili in una commissione comunale, che verrà convocata al più presto, in congiunta con i Comuni di Montignoso e di Massa.

Serponi inoltre ringrazia “il nostro consigliere regionale Giacomo Giannarelli, il quale si è da subito prontamente occupato della problematica. Insieme lotteremo per far sì che la nostra provincia, già troppo penalizzata in campo sanitario, possa ottenere le quote”.

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Giovedì 14 Novembre 2019 11:51

Sul Monoblocco di Carrara

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Sul Monoblocco di Carrara

 

L’amministrazione ha seguito, fin dall’inizio della vicenda, l’obiettivo politico, dato dalla maggioranza del MoVimento 5 stelle, di cercare di mantenere e potenziare i servizi al Monoblocco.

«Il sindaco non si è sbilanciato immediatamente su una specifica opzione di intervento tra quelle che gli sono state rappresentate e ha fatto bene perché, fino ad appena qualche giorno fa, il quadro tecnico della situazione non era ancora ben definito» dichiara la presidente della Commissione Sanità del Comune di Carrara, Elisa Serponi.

«A gennaio sembrava che l’unica cosa da fare fosse chiudere il Monoblocco per due anni, svuotarlo completamente trasferendo i servizi non si sa dove, e procedere alle opere. Qualche giorno fa abbiamo appreso che invece questo intervento può essere effettuato per step senza spostare alcun servizio, nemmeno l’attività chirurgica che potrà restare in città anche durante i cantieri. Se siamo arrivati a questo punto è merito del nostro sindaco che senza lasciarsi tirare per la giacchetta o cedere al richiamo delle sirene, ha tenuto la barra dritta.»

«Ha tenuto fermo l’obiettivo di non perdere servizi e ha chiesto con insistenza approfondimenti tecnici, fino a quando la soluzione non è arrivata. Ha preso in esame tutte le opzioni, sì anche quella del nuovo edificio ventilata dal dottor Biselli, ma senza mai rinunciare all’idea che la strada migliore fosse quella di valorizzare il Monoblocco.»

«Perché quell’edificio, con tutti i suoi spazi, è una scommessa sul futuro. Un futuro in cui la sanità di Carrara sarà un centro di eccellenza con servizi complementari e alternativi a quelli del Noa. Con prestazioni mirate non all’emergenza o alla fase acuta delle malattie ma alla gestione delle fasi successive e della cronicità. Perchè questo si realizzi appieno, si devono trovare le risorse per effettuare il miglioramento sismico del Monoblocco contemporaneamente a una ristrutturazione che renda nuovamente fruibili tutti gli spazi dell’edificio, dal primo all’ultimo piano.»

«Proprio per questo ho presentato una mozione a nome di tutta la maggioranza in cui si «invita il Sindaco e la Giunta ad attivarsi con l’amministrazione regionale e l’assessorato alla Sanità per chiedere lo stanziamento di risorse aggiuntive che permettano di realizzare con tempi certi e più brevi possibili sia l’intervento di miglioramento sismico sia una più ampia ristrutturazione che permetta di utilizzare tutti gli spazi a disposizione nel monoblocco, di migliorare l'accessibilità e di sanare le criticità dei vari impianti, serramenti e rivestimenti»

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Mercoledì 06 Novembre 2019 11:49

Sul bilancio della Casa di Riposo Regina Elena

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Sul bilancio della Casa di Riposo Regina Elena



Il gruppo consiliare del M5S di Carrara desidera esprimere tutta la propria soddisfazione per l’approvazione in Consiglio Comunale del bilancio previsionale 2019 dell’Azienda Speciale Regina Elena.

“La seduta di Consiglio ci ha restituito importantissime conferme, se ancora ce ne fosse stato bisogno, sulla bontà delle scelte operate da questa amministrazione fin dal suo insediamento” - apre così l’intervento di Daniele Del Nero, presidente della Commissione Bilancio e capogruppo consiliare M5S - “non solo la delibera sul bilancio del Regina Elena è stata approvata con votazione unanime, fatto non consueto e davvero non banale, ma ciò che più conta è emerso l’apprezzamento dell’intero Consiglio per il lavoro svolto dagli amministratori e dal Direttore dell’Azienda Speciale, e con essi di tutto il personale. Un lavoro che, senza mai perdere di vista l’obiettivo della stabilità economica e finanziaria dell’Azienda, ha sempre avuto come fine superiore la qualità della vita degli ospiti all’interno della struttura.”

“Il Regina Elena è un patrimonio della città intera – prosegue Del Nero – un luogo di attenzione e di contatto tra generazioni, e se da una parte salutiamo con estrema soddisfazione la conferma di quei risultati economici che solo due anni fa sembravano irraggiungibili, non possiamo dall’altra che esprimere tutta la nostra gratitudine per la passione e la dedizione con le quali il presidente Giuseppe Profili e i consiglieri Natasha Barilli e Mauro Lancioni hanno fin dal primo giorno preso a cuore il loro incarico. Con essi, il nostro ringraziamento va al direttore Francesco Fariello, la cui opera è già ben visibile anche a pochi mesi dall’insediamento, a tutto il personale dipendente e ai volontari che quotidianamente si adoperano per le numerose attività che la struttura riserva agli ospiti”.

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

M5S: La Lega propone soluzioni già in vigore grazie al MoVimento 5 Stelle

Il MoVimento 5 Stelle risponde alla nota stampa di Pieruccini che, a nome della Lega, propone soluzioni già approvate dall'Amministrazione De Pasquale.



«La misura del Daspo è una misura già presente nel nuovo Regolamento di Polizia Urbana che abbiamo approvato lo scorso luglio» precisa Giovanni Montesarchio, presidente della Commissione Ambiente e Sicurezza Urbana, che ha dato il via e guidato i lavori della Commissione sul Regolamento di Polizia.

«Come MoVimento 5 Stelle - prosegue Montesarchio - abbiamo approvato questo nuovo Regolamento in collaborazione con le forze dell'ordine e la polizia municipale nel mese di luglio. È inoltre notizia di questi giorni come, grazie a questo Regolamento, due persone che chiedevano l’elemosina nella zona pedonale del centro storico a Carrara, davanti un noto supermercato in Piazza Farini, sono stati sanzionati dai Carabinieri della Compagnia di Carrara, a cui va il nostro ringraziamento per l'importante lavoro che svolgono ogni giorno, applicando loro anche l'ordine di allontanamento dalla città (Daspo)».

Il Daspo, applicato nel caso citato anche alle due nomadi, prevede che in caso di reiterazione della condotta vi sia un ulteriore divieto di accesso alle aree della nostra città. Divieto che può essere esteso fino a sei mesi.

«Il signor Pieruccini - conclude la nota del MoVimento locale - farebbe bene anche ad informarsi sulle norme in vigore nella città in cui abita, prima di proporre soluzioni solo per avere qualche giorno di popolarità mediatica. Lo ringraziamo comunque per averci permesso di ricordare la realizzazione di un punto del programma del MoVimento 5 Stelle carrarese».

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Venerdì 25 Ottobre 2019 11:47

Sul Monoblocco di Carrara

Pubblicato in Comunicati stampa Scritto da Daniele Ghiotti

M5S: Sul Monoblocco di Carrara

 

Viste le dichiarazioni del Comitato Primo Soccorso e Urgenze sulla politica sanitaria della nostra amministrazione, corre l’obbligo di fare alcune precisazioni.

Per quanto riguarda il futuro del Monoblocco, il sindaco sta gestendo con correttezza e lucidità una situazione delicatissima: come lui stesso ha spiegato, le informazioni tecniche sulla situazione dell’edificio sono arrivate col contagocce nel corso di mesi. Per questo, chiarito fin da subito con l’azienda sanitaria che la priorità dell’amministrazione era quella di mantenere e potenziare i servizi presenti in città, il primo cittadino ha chiesto approfondimenti tecnici sulle ipotesi progettuali.

In attesa di questi studi, che secondo gli impegni dell’azienda arriveranno a stretto giro, il sindaco ha avanzato la proposta della cosiddetta “terza via”, ovvero la ristrutturazione del Monoblocco e contestualmente la costruzione di un polo chirurgico da annettere all’ex ospedale per non perdere le sale operatorie durante gli interventi di adeguamento. Una soluzione che, nell’ultimo incontro con l’assessore regionale alla Sanità dello scorso 4 ottobre, il primo cittadino ha chiesto venisse approfondita dai tecnici alla stregua di quelle già messe sul tavolo dall’azienda sanitaria. Come ha detto il sindaco, anche per noi, la terza via è quella che meglio garantisce la permanenza dei servizi in città, a iniziare dall’attività della chirurgia ambulatoriale, e il potenziamento dell’offerta, nell’ottica di una politica sanitaria lungimirante in cui Carrara sia complementare all’Ospedale per acuti.

 

Per quanto riguarda poi gli impegni sanciti dal Consiglio Comunale dell’ottobre 2016 dove erano stati messi nero su bianco i servizi da attivare a Carrara, secondo il Pal 2011-13, l’amministrazione non se n’è affatto dimenticata. Lo dimostrano le continue richieste di attuazione del Pal rivolte all’Azienda Sanitaria Usl Toscana Nord Ovest e all’assessorato regionale alla Sanità dal sindaco. Ricordiamo infine che a dar seguito agli impegni di quel Consiglio Comunale non può certo essere l’amministrazione: il primo cittadino può e deve, come sta facendo, chiederne il rispetto ma l’attivazione e il trasferimento dei servizi sono in capo all’azienda sanitaria.

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Pagina 1 di 28

Accedi

Logo

An error occurred connecting to Meetup. Please check the site directly.

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange