Carrara 5 Stelle

Giovedì 28 Giugno 2018 12:19
Valuta questo articolo
(0 voti)

Nuovo Regolamento di Polizia Urbana

Un Regolamento di Polizia Urbana più snello, efficace e moderno: è quello che ha approvato all'unanimità lunedì mattina la commissione consiliare VIII - Difesa del Suolo, Politiche per la Tutela dell'Ambiente, Protezione Civile, Sicurezza Urbana e Polizia Municipale presieduta da Giovanni Montesarchio.

 

Il testo approderà al vaglio del consiglio comunale il prossimo 4 luglio con la strada spianata visto che i consiglieri di opposizione hanno già espresso voto favorevole alla "revisione" proposta dalla maggioranza. Il documento di partenza era quello datato 1985: un articolato di oltre duecento pagine con provvedimenti ormai superati e anacronistici.

 

Con un lavoro attento e certosino iniziato lo scorso gennaio, la commissione è arrivata a un testo più snello, composto di 32 articoli e "tarato" sulle esigenze attuali della città.

 

"Abbiamo recepito alcune ordinanze che ormai sono diventate stagionali e inasprito le sanzioni per chi danneggia il decoro urbano" ha spiegato il presidente Montesarchio, sintetizzando lo spirito del nuovo regolamento.

 

 

Tra i provvedimenti recepiti l'ordinanza che vieta il consumo di alcolici per strada: la misura ora è legge e l'amministrazione non sarà costretta a rinnovarla ogni estate ma si dovrà semplicemente limitare a individuarne il perimetro, a seconda delle zone calde della movida.

 

Nel Regolamento è stata inserita anche l'ordinanza per il decoro, quella per la pulizia di giardini e terreni e quella che vieta i giochi con la palla nelle piazze e fuori dai luoghi espressamente deputati.

 

Tra le novità, l'articolo 9 che vieta "di trasportare a mano, senza giustificato motivo, mercanzia tenuta in grandi sacchi di plastica, borsoni o altri analoghi contenitori su suolo pubblico o privato soggetto a pubblico passaggio ovvero sostare senza giustificato motivo per un tempo prolungato con mercanzia tenuta in grandi sacchi di plastica, borsoni o altri analoghi contenitori nello stesso luogo od in aree limitrofe su suolo pubblico o privato soggetto a pubblico".

 

I trasgressori saranno puniti con sanzioni dai 25 ai 150 euro: "E' una misura di contrasto all'abusivismo commerciale" riferisce Montesarchio, precisando che proprio grazie a questo articolo la Polizia Municipale potrà sequestrare merci e borsoni agli ambulanti non autorizzati.

 

 

Movimento 5 Stelle Carrara

 

Ultima modifica Giovedì 28 Giugno 2018 14:38

Accedi

Logo

21.11.2018 - 21:15
Luogo: Punto di Incontro M5S Carrara

23.11.2018 - 19:30
Luogo: Punto di Incontro M5S Carrara

Attualmente siamo 743 iscritti

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange