Carrara 5 Stelle

http://www.carrara5stelle.it/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/596130Banner_945x100_incavatour_lt.jpglink
http://www.carrara5stelle.it/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/291119parlamento.jpglink
http://www.carrara5stelle.it/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/797566banner_ultima_edizione.jpglink
http://www.carrara5stelle.it/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/789260banner_programma.jpglink
Martedì 10 Aprile 2012 10:27
Valuta questo articolo
(4 voti)

Il recupero del mercato coperto: più spazio all'agricoltura biologica ed al consumo consapevole

 

Il Movimento 5 Stelle Carrara si propone di sostenere l'economia solidale quale concreta opportunità per il nostro territorio.
Questo può realizzarsi attraverso un recupero di una delle strutture che nel recente passato ospitava il mercato coperto, assegnando la struttura senza sprecare risorse pubbliche e attraverso un bando pubblico completamente trasparente, democratico e non assistenziale, destinato ai soggetti che operano nell'ambito dell'economia solidale.

Gli obiettivi che si possono raggiungere sono molteplici: in primo luogo si possono recuperare strutture di fatto abbandonate e riassegnarle alle loro funzioni economico-sociali rilanciando anche il tessuto urbano, al tempo stesso si permette di salvaguardarle da eventuali appetiti di speculazione edilizia.

In questi anni la finanza speculativa -afferma Matteo Martinelli, portavoce candidato sindaco del Movimento 5 Stelle- ha dimostrato ancora di più il suo lato negativo e ha messo in risalto quanto sia importante riporre l'attenzione all'economia reale. Proprio per questo e sulla base delle numerose esperienze positive esistenti in Italia è bene che anche a Carrara ci siano spazi dedicati a quelle forme di economia solidale che rimettono al centro del proprio operare le donne e gli uomini con i loro progetti e le loro storie, le loro relazioni e l'ambiente in cui vivono.

Sarà possibile così dare più spazio all'agricoltura biologica vista anche la fortunata esperienza del mercatino di Piazza delle Erbe, che va valorizzato e potenziato inserendolo tra i mercati "consuetudinari" del Comune di Carrara e affidando la sua gestione alla locale associazione dei produttori biologici.
Soprattutto sarà poi possibile creare laboratori di trasformazione per i produttori biologici, spazio che in provincia manca ancora. Da non sottovalutare poi le ricadute positive in termini di tutela e recupero del territorio e del paesaggio grazie a un incremento dell'agricoltura biologica. E' noto infatti che negli ultimi anni lo sforzo congiunto dei produttori biologici e dei consumatori consapevoli ha consentito di recuperare all'agricoltura terreni abbandonati e di dare un lavoro produttivo che salvaguardia l'ambiente e la salute delle persone.

Sarà inoltre possibile dare spazio ai prodotti del commercio equo e solidale, ai prodotti provenienti dalle terre confiscate alle mafie, alla finanza etica, al turismo responsabile e sostenibile, alle cooperative sociali, e a tutte quelle imprese certificate etiche e ecologiche.

Sostenere questo tipo di economia, significa far crescere nei cittadini una sensibilità economica ancor più legata ai temi della sostenibilità ambientale, del consumo critico, della solidarietà, della legalità e della trasparenza.

Da non sottovalutare infine l'opportunità di creare tutte quelle condizioni idonee alla nascita di un distretto di economia solidale che potrebbe migliorare, anche da un punto di vista qualitativo, l'occupazione del nostro comune.

 

Login to post comments

Accedi

Logo

Thursday 17 Apr - 21:00
Luogo: gall.Raffaello Sanzio 12 (piazza Garibaldi), Massa, MS

Friday 18 Apr - 11:30
Luogo: Sala Commissioni Consiliari presso Palazzo Comunale

Attualmente siamo 500 iscritti

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

Canale YouTube

 

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange