Carrara 5 Stelle

Interrogazioni

Interrogazioni (91)

 

 

Sabato 28 Luglio 2012 06:57

Interrogazione sul Sociale, le poverta' nascoste

Pubblicato in Interrogazioni Scritto da Meetup Carrara

 

Testo dell' interrogazione

Premesso che:

l'attuale crisi economica e occupazionale sta provocando drammi sociali


la provincia di Massa-Carrara presenta tassi di disoccupazione tra i più elevati in Toscana


la perdita del lavoro, talvolta legata a crisi dei legami familiari, spesso è causa scatenante del precipitare verso la povertà estrema

 

le richieste presso gli uffici dei Servizi sociali del Comune sono in costante aumento

l'affluenza ai servizi a bassa soglia (dormitori, mense, centri di distribuzione alimenti e vestiario) è in costante aumento anche sul nostro territorio

 

Dato che:

attraverso i media locali sono sempre di più gli appelli di richiesta di aiuto per le persone e le famiglie che hanno perso la casa o il lavoro

 

Visto che:

possono esistere situazioni di vergogna e pudore nel chiedere aiuto

a causa del numero sempre maggiore di richiedenti aiuto, possono emergere difficoltà da parte degli uffici comunali anche solo nel riuscire ad ascoltare

è necessario coniugare gli interventi di emergenza con progettualità ben definite al fine di utilizzare al meglio le risorse disponibili

 

L'interrogante chiede al Sindaco

quali siano gli strumenti utilizzati per monitorare le criticità sociali esistenti e per far emergere tutte quelle situazioni di povertà nascoste e in che modo questi strumenti possono essere potenziati

 

Il gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Carrara

Sabato 28 Luglio 2012 06:32

Interrogazione sulla Nuovo Pignone

Pubblicato in Interrogazioni Scritto da Meetup Carrara

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Carrara, li 27-07-2012

 

 

Al sindaco

 

All’assessore alle attività produttive

 

 

INTERROGAZIONE

 


In riferimento

 

all’insediamento industriale della società denominata Nuovo Pignone Spa

 

Considerato

 

  • che da quanto appreso dalla stampa e dai colloqui avvenuti con il sindaco e gli uffici di questo comune nei mesi scorsi l‘azienda avrebbe dovuto iniziare il collaudi degli impianti siti nel comune di Carrara nei mesi estivi

 

  • che la Nuovo Pignone SPA ha presentato richiesta di VIA per lo stabilimento ubicato nel comune di Massa


 

Si chiede


se il sindaco e la giunta sono a conoscenza di quando inizieranno i predetti collaudi e in caso negativo di attivarsi presso i vertici dell’azienda

 


 

Il gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Carrara

 


Sabato 28 Luglio 2012 05:30

Interrogazione sull' inquinamento delle acque

Pubblicato in Interrogazioni Scritto da Meetup Carrara

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Carrara, li 27-07-2012

 

Al sindaco

 

All’assessore all’Ambiente

 

INTERROGAZIONE


In riferimento


alla sentenza della Corte di Giustizia Europea su ‘’norme inerenti la raccolta, il trattamento e lo scarico delle acque reflue urbane’’ a seguito di una procedura d'infrazione contro l'Italia poiché un centinaio di località, comprese anche famose località turistiche, non si erano e non si sono ancora adeguati agli obblighi imposti dalla direttiva Ue 271/91 la quale raccoglie le norme per preservare l'ambiente dagli effetti negative generati dagli scarichi fognari e la cui scadenza era stata fissata al 31 dicembre 2000.

Preso atto


che la Direttiva prevede l'obbligo di dotare gli agglomerati urbani con 15mila o più abitanti di reti fognarie con prestazioni sufficienti sia durante i cambiamenti stagionali che di carico in grado di garantire il prelievo di campioni rappresentativi, oltre alla presenza di impianti di trattamento biologico per la depurazione delle acque scure prima dello scarico.

 


che i quotidiani locali ci informano di un guasto al depuratore della Fossa Maestra avvenuto il giorno 7 Luglio, con sversamento di liquame in mare. L’ Arpat quindi ha prescritto al gestore del depuratore di rimuovere i fanghi, di ossigenare il corso d’acqua e di occuparsi della raccolta e smaltimento dei pesci morti, ed ha effettuato prelievi di campioni in varie zone del litorale per controllare l’inquinamento delle acqua in mare.


che l’Arpat ha reso noti i preoccupanti risultati del campioni effettuati il 7 e 9 luglio sul nostro litorale solo il 20 luglio. Le concentrazioni di Ostreopsis ovata, un’alga tossica che si diffonde in acque inquinate da scarichi fecali, sono risultate di circa 200.000-400.000 cellule/litro volte superiori al margine massimo di tolleranza, dettato dal Ministero della Salute, sulla presenza di questa alga è di 10.000 cellule/litro.


Essendo venuti a conoscenza


Che questa alga è tossica anche se si respira in riva al mare, perché in questa stagione le alghe sono in fase di fioritura, e si mescolano a micro particelle di acqua di mare che vanno naturalmente nell’aria. L’alga è invisibile perché microscopica, ma c’è, e se inalata, con il suo carico di pericolose tossine, può creare disturbi alle vie respiratorie, asma, irritazione agli occhi, vomito, mal di testa, e anche febbre, e come riscontrato in modo informale da diverse segnalazioni di farmacia che notano anomali aumenti di sintomi come sopra descritto.

 

Considerando


che siamo in pieno Luglio e la stagione turistica è in primo piano, anche se non mancano dubbi sulla correttezza dell’informazione data circa la balneabilità e salubrità delle acque del nostro litorale.

Ritenendo


che la situazione comporta un vero e proprio pericolo per la salute di tutti, Cittadini e non.

Chiede


  • le cause all’origine del malfunzionamento dell’impianto di depurazione

 

  • di ottenere informazioni relative alla conformità sulle prescrizioni della direttiva Europea degli impianti di depurazione acque del Comune di Carrara

 

  • se il Sindaco, preso atto di un eventuale difformità alle prescrizioni, intenda avviare subito le opere di adeguamento alla direttiva e con quali termini temporali, per garantire una balneabilità sicura sotto il profilo sanitario.

 

  • se ci sia intenzione di attivare l’Arpat ad un monitoraggio costante con comunicazione pubblica tempestiva dei dati sulla balneabilità del litorale

 

  • al Sindaco come intenda attivarsi per garantire la salute pubblica dei Cittadini, in tutte le forme e modi in suo potere, e con quali termini temporali.

 

 

Gruppo consiliare Movimento 5 stelle Carrara

 

 


 

 

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Carrara, li 27-07-2012

Al Sindaco,

All’Assessore Competente

INTERROGAZIONE

Premesso che:


 

  • In data 14 ottobre 2010 Legambiente Carrara e Italia Nostra sez. apuo-lunense hanno presentato un esposto alla locale Procura della Repubblica, alla Procura Generale presso la Corte di Appello di Genova e alla Procura presso la Corte dei Conti Sezione giurisdizionale per la Toscana in Firenze nonché Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi su alcune illegittimità e irregolarità nella disciplina degli agri marmiferi;


 

  • In data 20 settembre 2011 è stata presentata dagli on.li Raisi, Della Vedova e Granata una Interpellanza urgente sugli Elementi in merito alla regolarità delle attività di estrazione del marmo nel Comune di Carrara;


 

  • La risposta all’interpellanza riferisce che sarebbero stati evasi 180 milioni di imponibile in forza di minori ricavi dichiarati dalla cessione di blocchi rispetto a quelli accertati;


 

Considerato che:


 

  • Nel 2009 il sostituto procuratore presso la Direzione distrettuale antimafia di Genova, Anna Canepa, scriveva in una relazione sugli insediamenti mafiosi in Liguria: “…nella riviera di levante e nella zona di Carrara (ove a rischio di infiltrazione appare anche il settore lapideo) il dato prevalente è rappresentato da presenze originarie della zona jonica calabrese e catanzarese”;


 

  • Nel novembre 2011 si è tenuto un vertice tra magistratura, forze dell’ordine e prefetti organizzato dal procuratore generale di Genova, Luciano Di Noto, sulle possibili infiltrazioni della criminalità organizzata nel levante ligure e nella nostra provincia;


 

Dato che:


 

  • A seguito delle iniziative in premessa recenti notizie giornalistiche riferiscono che il vicepresidente della commissione parlamentare antimafia ha chiesto l’apertura di un’inchiesta sul mondo dell’estrazione del marmo della nostra città, in particolare sul fenomeno del “nero” alle cave;


 

  • Lei signor Sindaco ha dichiarato (Nazione e Tirreno del 15/7/2012) di non aver mai “rilasciato interviste o fatto dichiarazioni… su presunte penetrazioni della criminalità organizzata nel settore lapideo. In caso contrario, ed anche e solo a livello di percezione, per i miei doveri istituzionali e da semplice cittadino, avrei immediatamente interessato gli organismi competenti senza alcuna sollecitazione di sorta”;


 

L'interrogante chiede al Sindaco


 

  • Quali sono state le iniziative messe in atto dal Comune per verificare se ci sia stato un minore introito da parte del Comune stesso in termini di canoni di concessione di cui all'articolo 10 del ''Regolamento sugli Agri marmiferi”;


 

  • Quali fonti informative “alternative” le permettono di essere così categorico sull’esclusione delle infiltrazioni mafiose nel mondo del lapideo, dato che gli organi stessi di investigazione sono tanto in allerta;


 

 

 

Il gruppo consiliare Movimento Carrara 5 Stelle Carrara

 

 

Testo dell' interrogazione

Premesso che:

 

  • Il Comune di Carrara ha aderito alla strategia rifiuti zero;
  • Per la frazione montana di Codena manca un progetto di ritiro dei rifiuti ‘porta a porta’;
  • I bidoni per la raccolta dei rifiuti sono posizionati all’ingresso del parcheggio di via Donatello;
  • L’area del parcheggio ben si presta come tappa panoramica obbligata per i turisti italiani e stranieri che vogliono visitare le nostre cave;

 

Dato che:


  • Gli abitanti della frazione di Codena ci segnalano che ogni giorno qualcuno utilizza il parcheggio della frazione come discarica di rifiuti ingombranti, come da documentazione allegata;
  • L’ Amia ritira i rifiuti ingombranti soltanto il venerdì mattina facendo sì che pertanto l’area rimanga nel degrado per il resto della settimana;

 

Considerato che:


  • Il transito dal paese di Codena permette di evitare per un buon tratto, nei giorni e negli orari consentiti, l’incrocio con i pesanti mezzi del marmo;
  • Siamo in piena stagione turistica e quindi l’afflusso di turisti al monte è particolarmente intenso;
  • Una buona parte di flusso turistico si rivolge verso Colonnata per apprezzare in loco il rinomato lardo IGP;

 

L'interrogante chiede:


Quali iniziative intende prendere l’Amministrazione per ovviare a questo problema di convivenza civica prima che di decoro urbano e di tutela della salute.

 

 

Il gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Carrara

 

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Carrara, li 27-07-2012


Al signor Sindaco,

All’Assessore Competente

INTERROGAZIONE

Premesso che:

 

  • ogni giorno vengono asportate al monte e trasportate a valle migliaia di tonnellate di marmo;

 

  • dal giorno 23 aprile scorso tutti i veicoli adibiti al trasporto del prezioso ‘oro bianco’ dalle cave al piano devono transitare dalla Strada dei Marmi;

 

  • prima di immettersi in tale arteria, i veicoli carichi di marmo devono sottoporsi al lavaggio per evitare la dispersione nell’ambiente delle micro polveri presenti in gran quantità sui veicoli stessi;

 

Considerato che:

  • ogni giorno numerosi altri veicoli sono impiegati professionalmente per accedere ai luoghi di estrazione;


  • l’obbligo di sottoporsi al lavaggio non sussiste per i veicoli che sono impiegati professionalmente per accedere ai luoghi di estrazione;


  • è frequente e diffusa sul territorio la dispersione di marmettola o polvere sulle strade cittadine, dai monti al mare, come da documentazione allegata;


  • alcuni cittadini coscienziosi sottopongono i propri veicoli provenienti dalle cave al lavaggio andando incontro a scontri verbali con camionisti interessati solo a se stessi;

 

Dato che:

  • con le recenti disposizioni della PM le strade che scendono dai bacini marmiferi sono tutte indirizzate a condurre i veicoli verso la Strada dei Marmi e quindi verso l’impianto di lavaggio;


  • La salute delle persone e il decoro della città occupano sicuramente un posto preminente all’attenzione del Sindaco e di tutta l’Amministrazione;

 

Visto che:

  • l’art. 15 – punto f) del D.lgs 30 Aprile 1992, n. 285 e s.m.i. fa divieto di gettare o depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze;


  • l’art. 15 – punto g) del D.lgs 30 Aprile 1992, n. 285 e s.m.i. fa divieto di apportare o spargere fango o detriti anche a mezzo delle ruote dei veicoli provenienti da accessi e diramazioni;


  • l’ordinanza del giudice Bartolini del 24/4/2008 ha disposto la realizzazione di un impianto di lavaggio e asciugatura onde poter sottoporre al lavaggio gli autocarri che scendono dal monte, ivi compresi quelli che trasportano blocchi;


  • la medesima ordinanza dispone di sottoporre al lavaggio, possibilmente, ogni altro veicolo impiegato professionalmente per accedere ai luoghi di estrazione;



L'interrogante chiede al Sindaco:


quale motivazione osti ad estendere a tutti i veicoli impiegati professionalmente per accedere ai luoghi di estrazione tale ordine del giudice;


 

 

Il gruppo consiliare del movimento 5 stelle Carrara

 

 


 

Martedì 10 Luglio 2012 18:19

Interrogazioni del Movimento 5 Stelle Carrara 2012

Pubblicato in Interrogazioni Scritto da Meetup Carrara

Seleziona per anno: 2016201520142013 | 2012

Data di presentazione

Argomento

30-07-2012

Lavaggio veicoli provenienti dalle cave

30-07-2012

Discarica a Codena

30-07-2012

Infiltrazioni mafiose alle cave

30-07-2012

Inquinamento acque

30-07-2012

Raccolta differenziata

30-07-2012

Nuovo Pignone

08-08-2012

Poverta' nascoste

08-08-2012

Amianto

08-08-2012

Piste ciclabili

18-09-2012

Sede della Protezione Civile ad Avenza

27-09-2012

Situazione Apuafarma S.p.A.

11-10-2012

Cermec ed ErreErre

11/10/2012

TEV-Veolia inquinamento torrente Baccatoio

25-10-2012

Traforo del monte Tambura

22-11-2012

Concessioni cave

22-11-2012

Transito terre dalle cave

12-12-2012

Sala Amendola di Avenza

12-12-2012

Mercato coperto

28-12-2012

Borgo Castelpoggio

28-12-2012

Ex Rumianca

 

Pagina 7 di 7

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange