Carrara 5 Stelle

Giovedì 19 Gennaio 2017 16:05
Valuta questo articolo
(0 voti)

De Pasquale: «Faremo tutto il possibile per fermare il carrozzone dei rifiuti»

De Pasquale: «Faremo tutto il possibile per fermare il carrozzone dei rifiuti»

Anche il Movimento 5 Stelle di Carrara vuole affiancare il Comune di Livorno nella battaglia contro la privatizzazione della gestione e rilancia la sua proposta

 

Carrara, 13/01/2017

 

«Mentre a Carrara si discute di ipotetici candidati a sindaco, tra una “sinistra quasi sinistra” e una “sinistra quasi centro”, l’attuale amministrazione, di concerto con la Regione Toscana e altri organi istituzionali, tutti governati dai medesimi schieramenti politici, sta procedendo a grandi passi verso la privatizzazione della gestione dei rifiuti dei comuni della costa» si apre così la nota del Movimento 5 Stelle di Carrara relativa al piano già avviato da anni e che coinvolge cento comuni, per un affare da 6 miliardi di euro.

«Un’operazione pantagruelica che avviene alle spalle dei cittadini, — afferma il candidato a sindaco Francesco De Pasquale — in un cono d’ombra politico e mediatico che evita l’accendersi di una discussione civica e politica proprio su un argomento che invece toccherà da vicino le vite, le tasche e l’ambiente dei cittadini stessi».

Stiamo parlando infatti di un’operazione che ha delle analogie con quella fatta a suo tempo con Gaia Spa per la gestione del servizio idrico, «i cui esiti, purtroppo, — prosegue il candidato pentastellato — li stanno pagando i cittadini. La nuova gestione dei rifiuti potrebbe portare risultati addirittura peggiori, in quanto parliamo di un’azienda sei volte più grande di Gaia dove un socio privato prenderebbe il 45% della proprietà, con il restante 55% suddiviso tra tutti i comuni partecipanti, con esigenze diverse e consigli comunali in mano a partiti diversi. Quindi il socio privato — sottolinea De Pasquale — potrebbe trovarsi ad essere, de facto, l’azionista di riferimento del nuovo gigante».

Il Movimento 5 Stelle di Carrara ha provato più volte a scagliarsi contro questa operazione, sia con comunicati che con atti nelle sedi istituzionali, ma come forza di opposizione tutte le istanze sono state respinte. «Fortunatamente tra i comuni coinvolti c’è quello di Livorno — sottolineano dal M5S — il cui sindaco Nogarin lotta, da solo contro tutti gli altri comuni e tutti gli altri livelli istituzionali coinvolti, per cercare di fermare questa maxi operazione. Nogarin, lo scorso 10 gennaio, è riuscito a vincere una battaglia importante anche per i cittadini di Carrara, portando alla sospensione della gara per l’aggiudicazione del socio privato e al rinvio di alcuni mesi delle scadenze».

«È un rinvio molto importante — commenta De Pasquale — perché nel frattempo ci saranno le elezioni amministrative a Carrara e, se dovessimo essere chiamati ad amministrare la città, il piano di privatizzazione dei rifiuti avrebbe un altro duro oppositore. Noi proponiamo un modello diverso, con lo smaltimento effettuato da un soggetto diverso rispetto a chi effettua la raccolta, onde evitare conflitti di interesse. Ed entrambi di natura pubblica. Una nostra proposta che prevede più posti di lavoro, maggior recupero di materia prima, più benefici per l’ambiente e con servizi più vicini alle esigenze dei cittadini. Il solito, monolitico modello proposto dal PD è invece l'ennesimo, gigantesco carrozzone, lontano dai cittadini, con costi enormi e percentuali di raccolta differenziata da ultimi della classe, come già sperimentato nell’Ato Sud della Toscana».

«Siamo davvero certi — si domandano dal M5S — che ai cittadini di Carrara interessi sapere se la privatizzazione sarà di “sinistra quasi sinistra” o di “sinistra quasi centro”, oppure se preferirebbero risparmiare gran soldi, sapendo come fermare questa operazione?»

«Questa vicenda è esemplare di quanto le elezioni amministrative possano influire direttamente sui cittadini — conclude De Pasquale — e del perché sarà importante partecipare e scegliere bene, valutando i fatti e non solo delle parole vuote».

 

MoVimento 5 Stelle Carrara

 

Ultima modifica Giovedì 19 Gennaio 2017 16:06

Accedi

Logo

19.02.2019 - 12:00
Luogo: Comune di Carrara

19.02.2019 - 16:30
Luogo: Comune di Carrara

Attualmente siamo 747 iscritti

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange