Carrara 5 Stelle

Martedì 17 Novembre 2015 20:00
Valuta questo articolo
(3 voti)

Acqua: Minimo Garantito. Che fine ha fatto?

Il 31 marzo 2015 il Consiglio Comunale approvò all'unanimità un Ordine del Giorno del MoVimento 5 Stelle: con esso si impegnava il Sindaco a procedere presso Gaia SpA affinché si introducesse nel regolamento tariffario del Servizio Idrico il "Quantitativo Minimo Garantito", per poi riferire in Consiglio Comunale le azioni intraprese ed i risultati ottenuti.

 

Il "Quantitativo Minimo Garantito", ricordiamo, prevede l'erogazione di 50 litri di acqua, al giorno e per persona, totalmente gratuiti e senza nessun onere a carico dei cittadini, che sono fin troppo subissati dalle onerose bollette di Gaia SpA.

 

Non ci siamo dimenticati di tutti gli atti che abbiamo portato in Consiglio, approvati anche dalla maggioranza ma finiti nel dimenticatoio.

 

Faremo di tutto per ricordarli a questa Amministrazione "smemorata", affinché vengano portati a termine, uno per uno. È naturale quindi chiedersi quali interessi abbia a cuore il nostro Primo Cittadino visto che, in base a quel che sappiamo, non si è mai fatto carico di rispettare questo atto, e mai lo ha portato in discussione nelle sedi opportune di Gaia SpA.

 

Pertanto invitiamo nuovamente il Sindaco a rispettare gli impegni che il Consiglio Comunale gli impone e gli affida, e a tenervi fede, soprattutto nel rispetto dei cittadini carraresi.

 

MoVimento 5 Stelle Carrara

 

>> QUI l'atto presentato dal M5S Carrara e approvato all'unanimità

 


Ultima modifica Martedì 17 Novembre 2015 20:30

Accedi

Logo

25.04.2019 - 21:15
Luogo: Punto di Incontro M5S Carrara

26.04.2019 - 13:00
Luogo: Grizzly 2.0 Pub Caffe

Attualmente siamo 751 iscritti

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange