Carrara 5 Stelle

Domenica 06 Luglio 2014 22:35
Valuta questo articolo
(9 voti)

Tasse ai cittadini, utili ai baroni

Le parole del sindaco che a mezzo stampa ha annunciato un'altra stangata fiscale verso i contribuente carraresi, purtroppo non ci colgono di sorpresa.


Fin dal 2013 infatti, sia in sede di discussione del bilancio previsionale e consuntivo, sia nelle commissioni marmo e bilancio, avevamo denunciato la scarsa solidità dei conti del comune e la scarsa affidabilità delle poste inserite in relazioni agli incassi previsti dal marmo, palesemente inficiati da un grado di incertezza inaccettabile.


Le risposte stizzite dell’amministrazione e della maggioranza non hanno convinto nessuno, probabilmente neppure loro. Non si può mantenere in piedi un palazzo, le cui colonne sono costituite dai proventi che derivano da un settore, quello del lapideo, che oramai ha deciso di muoversi in antitesi rispetto all’interesse collettivo.


La scarsa affidabilità dei pagamenti dei canoni di affitto delle cave e dei contributi dovuti al comune si è manifestata infatti in tutta la sua gravità ed ora a questa amministrazione non rimane che una strada: tassare  tutti i cittadini, contribuenti onesti, vista l’incapacità di andare a prendere le risorse da coloro che si arricchiscono sfruttando un bene comune, quali sono le apuane. Questo è l’aspetto più grave, l’amministrazione in questi due anni non è stata in grado di fronteggiare tali ‘’imprenditori’’ e di tutelare le ragioni di tutti cittadini di Carrara.


Non è ammissibile che nel 2014 in un paese avanzato e civile come l’Italia,  ci si debba scontrare con realtà come la nostra e con l’evidenza di una città, unica nella fortuna delle ricchezze di cui dispone, ridotta ad essere il fanalino di coda della Toscana, priva di possibilità di lavoro, con i servizi pubblici di scarsa qualità e i cui cittadini pagano molte più tasse dei comuni che la circondano. E’ giunto il momento che i proventi del lapideo prendano la strada della città, affinchè Carrara possa risollevarsi dal momento tragico che sta vivendo.

 

E’ giunto il momento che gli amministratori incapaci di gestire situazioni che dovrebbero portare benefici e non minacce, dal Vicesindaco Vannucci (PD)  al dirigente al settore marmo Tonelli, lascino i loro scranni ed i loro compensi, rimettendo ai cittadini un mandato che evidentemente non sono in grado di portare a termine.

 

L’incapacità di questa amministrazione, PD e PSI in testa, si è peraltro palesata in tutta la sua gravità nei settori strategici, dalla gestione delle società partecipate, al decoro urbano e all’urbanistica; comparti in cui, da due anni a questa parte, non si vedono interventi concreti, ma solo fumo negli occhi a cittadini lanciato da una classe politica capace di annunci mirabolanti a cui non corrispondo fatti concreti.

Ultima modifica Lunedì 07 Luglio 2014 11:27

Accedi

Logo

An error occurred connecting to Meetup. Please check the site directly.

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange