Carrara 5 Stelle

Martedì 09 Luglio 2013 17:36
Valuta questo articolo
(3 voti)

GAIA nega un bene primario come l' acqua ai cittadini morosi

La cronaca recente riporta alla ribalta un tema vergognoso, quello della privazione dell'acqua dall'abitazione ai cittadini ''morosi'', assolutamente lontano da ogni barlume di umanità, equità e giustizia sociale. Il tema dell'acqua pubblica era stato riproposto dal nostro gruppo consiliare a Marzo, con l'ennesima mozione bocciata dalla maggioranza, anche dai consiglieri di quei partiti, Rifondazione Comunista in testa, che si erano impegnati solo 2 anni prima nel comitato referendario per l'acqua pubblica.

 

Nella mozione chiedevamo al Consiglio di impegnare la Giunta a intraprendere un percorso di trasformazione di Gaia Spa in una azienda speciale consortile di diritto pubblico strutturata in modo da garantire maggiori criteri di solidarietà nella gestione del servizio idrico integrato, nonché massima trasparenza, partecipazione e controllo, compatibilmente con l’autonomia aziendale, da parte dei cittadini utenti, dei lavoratori e dei rappresentanti dell’associazionismo.

 

La gestione con società di diritto privato dell’acqua è fallimentare, i risultati economici e sociali dei poltronifici targati PD e PDL sono disastrosi, il prezzo dell’acqua di Gaia è tra i più alti in Italia. Nella discussione che ne nacque sia il Sindaco sia tutto il Consiglio comunale mostrarono una forte sensibilità verso questi fatti incresciosi. Tuttavia ancora oggi dobbiamo assistere ad atteggiamenti assolutamente contrari al principio universale per cui l’acqua è un bene naturale, un diritto umano universale, il bene comune per eccellenza che deve essere garantito in quanto diritto inalienabile ed inviolabile della persona. Il Movimento 5 Stelle continua la propria battaglia assieme ai Forum per l'acqua pubblica a tutti i livelli istituzionali.

 

Il Movimento 5 Stelle di Carrara si chiede inoltre come mai sia stata organizzata soltanto a Luglio inoltrato la presentazione di un nuovo servizio di Gaia Spa (denominato “Noi da te”) attivo da oltre 3 mesi e con interventi realizzati anche su Carrara. Non sarà il ripetersi di distacchi dei contatori dell'acqua che ha “consigliato” una patina di belletto per nascondere il vero volto di Gaia? Chiediamo al Sindaco di Carrara di attivarsi concretamente affinchè vi sia una svolta strutturale su questo tema e non un impegno caso per caso che evidentemente non risolve il problema.

 

Ultima modifica Martedì 09 Luglio 2013 17:44

Accedi

Logo

21.05.2019 - 15:30
Luogo: Comune di Carrara

22.05.2019 - 17:30
Luogo: Comune di Carrara

Attualmente siamo 750 iscritti

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange