Carrara 5 Stelle

http://www.carrara5stelle.it/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/680671assessori.pnglink
http://www.carrara5stelle.it/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/980951paypaldep.pnglink

MOZIONE

Data: 01/02/2017


Premesso che dai lavori della commissione bilancio è emerso che in data 20 ottobre 2016, il Direttore dell’Azienda Speciale, in esecuzione della delibera del CDA n. 17, ha pubblicato una selezione pubblica per l’assunzione di n. 1 collaboratore amministrativo a tempo indeterminato;

Premesso che nel documento citato, firmato dal Direttore, si afferma “Visto il piano programma approvato dal Consiglio Comunale e i relativi aggiornamenti’’;

Premesso che il piano programma, come stabilito dallo statuto dell’Azienda Speciale, deve contenere la politica del personale da implementare e deve essere approvato dal Consiglio Comunale;

Premesso che ad oggi l’unico piano programma approvato è quello votato con delibera di Consiglio Comunale n. 115 in data 23 dicembre 2014; in quel piano si specifica esclusivamente la necessità di assumere n. 6 infermieri in tre anni, e si afferma chiaramente ‘’fatte salve altre diverse esigenze che dovranno essere poste all’attenzione del Consiglio’’;

Premesso che dal verbale n. 1 di insediamento della commissione di valutazione insediata per la predetta selezione, si evince chiaramente che hanno fatto parte della commissione, oltre al Direttore, due dipendenti della ASP Casa Ascoli, che condivide con la nostra Azienda Speciale anche il Direttore; si evince inoltre che alla selezione ha partecipato un solo candidato;

Premesso che nella delibera con cui questo Consiglio che ha sancito la trasformazione dell’Istituzione in Azienda Speciale, con il voto sfavorevole del nostro gruppo consiliare, si afferma che ‘’la trasformazione dell’attuale forma di gestione recherà indiscutibili vantaggi creando un autonomo centro decisionale e di imputazione giuridica...’’;

Premesso che il bilancio previsionale 2016 dell’Azienda Speciale, che avrebbe dovuto essere approvato entro il 31.12.2015, non risulta ancora approvato da questo Consiglio;

Premesso che il Consiglio Comunale è dovuto intervenire nel mese di agosto approvando una variazione al bilancio del Comune tale da permettere un ulteriore stanziamento di euro 120.000,00 per scongiurare l’ennesimo aumento delle rette a carico degli utenti prospettato dai vertici dell’Azienda;

Ritenuto del tutto singolare che ad una procedura pubblica per un posto a tempo indeterminato partecipi una sola persona;

 

Il Consiglio Comunale invita

Il Sindaco a valutare il comportamento tenuto dai vertici dell’Azienda, in particolare:

- la possibile violazione dello statuto;

- la coerenza e la veridicità delle affermazioni contenute nei citati atti dell’Azienda Speciale rispetto all’asserita approvazione del Consiglio Comunale del piano programma e di conseguenza dell’assunzione di un impiegato amministrativo;

- il grado di diffusione e conoscibilità assicurato al bando di assunzione;

Il Sindaco a riferire in ordine alle citate richieste con la massima urgenza, entro 10 giorni da oggi, in commissione Affari Generali e Bilancio; Il Sindaco a vigilare affinché nelle selezioni pubbliche indette dalle società partecipate e da ogni altro ente controllato dal Comune, sia garantita la più ampia pubblicità possibile, come previsto dalla normativa.

 


Votazione

Presenti n. 14 Votanti n. 14

Voti Favorevoli n. 14 (unanimità)