Carrara 5 Stelle

Lunedì 08 Giugno 2015 08:57
Valuta questo articolo
(6 voti)

Terremoto nel M5S di Carrara: si dimette il vicecapo di gabinetto

 

 

Terremoto nel M5S di Carrara: si dimette il vicecapo di gabinetto

Restano invece il presidente del frigobar e il dirigente addetto alla macchina del caffè.

 

Voci ben informate riferiscono di una resa dei conti, consumata alla luce dei risultati elettorali, tra i Giannerelliani della cui corrente fa parte l'addetto al frigobar e i Vairagnesi di cui è esponente di spicco il viceadetto al gabinetto del punto di incontro di Via Rossi (già Via Zubbani). Avuta la notizia il presidente del frigobar sbotta dicendo che non continuerà nel suo mandato se non avrà l'appoggio incondizionato del gruppo dei Giuntoniani e dei Bellonesi fino alla scadenza naturale del suo incarico.

 

La partita a scacchi per la conquista dei posti di controllo sarebbe iniziata già prima delle elezioni. Si prevede dunque un valzer di poltrone e non sono escluse scosse di assestamento che potrebbero addirittura mettere a rischio la poltrona dell'addetto ai giornali locali.

 

Naturalmente è uno scherzo, ci scusino i lettori se abbiamo voluto prenderci questa licenza, ma sappiate che da noi - a differenza di altri – queste tattiche per la conquista di poltrone, questi interessi individualistici forti al punto di scatenare delle guerre tra bande, li leggerete solo in chiave ironica. La nostra attenzione resta concentrata sul bene dei cittadini.

 

Mentre la città crollava al monte, annegava al piano, rischiava di fallire sotto il peso dei debiti, perdeva un pezzo dopo l’altro dei suoi edifici storici, questi politici sono restati incollati alla loro poltrona, nonostante la loro manifesta incapacità di amministratori. Nulla ha potuto una richiesta di commissariamento pendente al Senato, non sono serviti duemila cittadini infuriati sotto e dentro il municipio e a nulla è valso l’essere stati tutti o quasi rinviati a giudizio. Tutte cose che da sole, in qualsiasi paese civile, basterebbero a portare alle dimissioni l’intera giunta e non solo, non sono bastate, tutte assieme a scollarli dalla poltrona. Quando invece si tratta di fare della tattica politica o se in ballo c’è una possibile rielezione per un altro giro di giostra, allora eccoli pronti a “prendere atto”, a fare “scelte etiche”, a  “non poter più andare avanti”… insomma a saltare sul carro del vincitore di turno.

 

Nei partiti tradizionali abbiamo perso ogni fiducia e speranza, ci auguriamo che anche la stampa, una volta ottemperato allo stretto dovere di cronaca, passi oltre e torni ad occuparsi dei problemi di una città che muore giorno dopo giorno, invece della vanagloria dei politici locali.

 

 

Daniele Ghiotti

Daniele Ghiotti

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Accedi

Logo

19.02.2019 - 12:00
Luogo: Comune di Carrara

19.02.2019 - 16:30
Luogo: Comune di Carrara

Attualmente siamo 747 iscritti

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange