Carrara 5 Stelle

Mercoledì 11 Gennaio 2012 10:54
Valuta questo articolo
(6 voti)

Nota in favore del gruppo "Salviamo le Apuane"

 

Scriviamo questa nota per rispondere al gruppo Salviamo le Apuane, poiché la discussione in merito alle elezioni di Carrara ci sembra interessante e considerato il rispetto che abbiamo dell'attività del gruppo, riteniamo doverosa una risposta “ufficiale” almeno da parte del MoVimento 5 Stelle di Carrara.

 

 

 

Non abbiamo dubbi che servirebbe subito una nuova voce al governo di Carrara, ma bisogna anche fare i conti con la realtà. Il sindaco in carica gode dell'appoggio di praticamente tutti i partiti dal centro-destra fino alla (ex)estrema sinistra, oltre ad una serie di comitati pseudo-civici; persino l’ex-candidato PDL, suo rivale alle scorse elezioni e il consigliere del PDL di Massa pare appoggino Zubbani. Restano fuori i rimasugli del PDL cittadino, Caccia e Ambiente, FLI, IDV e le solite liste a carattere personalistico senza reali progetti politici alle spalle. Sui primi tre non serve spendere parole. IDV, che invece è stata nominata nella discussione a cui rispondiamo, sarebbe la forza egemone di una lista (presunta civica) che vede confluire tra gli altri alcuni "fuoriusciti" di SEL. Senza voler mancare di rispetto ad alcuno, non possiamo illuderci che il cambio di rotta in favore della difesa del territorio ed in senso ecologista possa passare attraverso IDV che in Toscana è al governo con Rossi di cui ricordiamo lo slogan elettorale "Più sole, Più vento, Più TERMOVALORIZZATORI", e con cui stanno costruendo inceneritori in tutta la regione, che stanno cementificando mezza maremma, che stanno andando contro il referendum istituendo gli ATO sui rifiuti. Una forza politica che in questa stessa provincia in cui si lamenta del malgoverno, è già al governo da anni avendo anche l'importante assessorato al Bilancio (insomma "chiagne e fotte" se ci passate l'espressione) e che a livello nazionale è a favore della TAV e sostanzialmente di tutte le altre "grandi opere". Fatta l'analisi delle forze in campo, nei confronti di chi non si dovrebbe chiudere il MoVimento 5 Stelle?

 

Il MoVimento è invece aperto a tutti i cittadini, a tutti i comitati ed a tutte le associazioni che si battono per la difesa del territorio e di questa apertura stiamo provando farne un vero e proprio metodo di lavoro. Siamo disponibili ad ogni eventuale approfondimento su questo punto, che qui porterebbe via troppo spazio.

 

Uscendo dal particolare di Carrara, ci sarebbe da fare una analisi più generale: è ovvio che per forzare alleanze tra gruppi politici diversi occorre inseguire la logica del "compromesso" e del “voto utile”, ma non possiamo fare a meno di constatare che sia stata proprio questa logica, inseguita per vent'anni dalle forze politiche del "bipolarismo", a portarle, un passetto alla volta, un compromesso al giorno, ad essere i due lati della stessa medaglia: centro-dx e centro-sx, PDL e PdmenoL (chi ha ancora dei dubbi sulla metafora della medaglia si rilegga lo strano intreccio di alleanze di cui sopra che sosterrà il sindaco alle prossime elezioni).

 

Ci sarebbe da fare una analisi ulteriore su quanto il sistema democratico basato sulla “delega in bianco” ai partiti sia a nostro parere giunto al capolinea e non solo in Italia, ma anche questo è un approfondimento che rimandiamo ad altra sede.

 

Andando sul piano pratico, il Movimento 5 Stelle di Carrara riconosce le grandi competenze nei rispettivi campi di attività presenti nella società civile e nelle associazioni, per questo ha fatto un primo (ne seguiranno altri) giro di consultazioni con varie gruppi, comitati ed associazioni. Tra gli altri, abbiamo acquisito anche i documenti prodotti da Salviamo le Apuane. Abbiamo inoltre fatto un tour nei vari quartieri della città per raccogliere le proposte dei singoli cittadini, anche qui trovando idee e soluzioni interessanti, ma costantemente ignorate dalla politica. Sarà un lavoro immane, ma stiamo cercando di fare una sintesi tra tutte queste “intelligenze” prodotte della società civile e che faranno parte del nostro programma. E questo è ancora poco, il vero lavoro dovrà essere fatto dopo. Noi intendiamo il MoVimento come uno strumento che deve essere nelle mani dei cittadini, in questo senso intendiamo mettere un cuneo all’interno delle istituzioni, affinché questo possa essere usato da tutti i comitati, le associazioni e i cittadini che difendono il territorio. Con la spinta di tutti, unendo le varie istanze, competenze ed intelligenze della società civile questo cuneo potrà avere un effetto dirompente sulla “vecchia politica”.

 

Forse siamo davvero alle porte di un cambiamento epocale nella società o forse invece ci aspetta un lavoro lungo e faticoso, comunque sia non vogliamo prendere scorciatoie. Chi ha provato a prendere scorciatoie è sempre finito fuori strada con l’unico risultato di perdere altro tempo. Ma tempo da perdere non ne abbiamo più, è ora di rimboccarsi le maniche e lavorare sodo, senza trovare pretesti e senza volere niente in cambio, se non un cambiamento che magari vedranno solo i nostri figli.

 

MoVimento 5 Stelle Carrara

 

 

Meetup Carrara

Meetup Carrara

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Accedi

Carrara 5 Stelle nel Web

Meetup Carrara

 

 

Canale YouTube

 

Campagne

 

 

Woodstock 5 Stelle

 

Free Assange